lunedì 10 maggio 2010

"South Park - We'd stand beside you if weren't so scared"



da Blogosfere:


Qualche tempo fa, gli autori di South Park, Matt Stone e Trey Parker, sono stati minacciati di morte da un gruppo fondamentalista, chiamato Rivoluzione Musulmana.
Facile dedurre i motivi di tali bellicosi desideri: in un episodio del cartone animato che vede Stan e soci come protagonisti, veniva mostrato un orso bruno, mascotte di una squadra sportiva, che altri non era che Maometto.
Gli autori, poi, si erano autocensurati ed avevano alla fine sostituito il tutto con Babbo Natale, riempiendo l'episodio di beep ogni qual volta si sarebbe dovuto fare riferimento al profeta arrivando a rendere volutamente quasi incomprensibile il finale dell'episodio che aveva scatenato la querelle.
La faccenda ha indispettito gli autori di un altro cartoon satirico, precursore dell'intero genere, i Simpson , i quali hanno voluto esprimere la loro solidarietà a Stone e Parker.
Nella celeberrima sequenza della sigla in cui si vede Bart che scrive cento volte la medesima frase Groening e soci gli hanno fatto incidere la frase: "South Park - We'd stand beside you if weren't so scared" ("South Park - Staremmo con voi se non fossimo troppo spaventati").
Stavolta per Bart non si è trattato di riparare ad una sua birichinata, ma solo di affermare ancora una volta che l'arte e la satira vanno al di là di ogni censura.

Mulino Day: Visite, Arte e buon Cibo sulle rive del fiume Olona

Mulino Day è la festa del PLIS dei Mulini (Parco Locale a Interesse Sovracomunale). I comuni che ne fanno parte sono Parabiago, Legnano, Sa...