mercoledì 2 maggio 2012

i Festival della Valle Olona

1) Il Festival Internazionale di Musica Classica del Medio Olona      

          Il Festival Internazionale di Musica Classica del Medio Olona nasce nel 2008 per volere delle sette Amministrazioni Comunali di Castellanza, Fagnano Olona, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Marnate, Olgiate Olona, Solbiate Olona e dell'Associazione Musicale Pentagramma di Marnate.
          Il direttore artistico del Festival è il pianista marnatese Alberto Lodoletti.
          Lo scopo di questa manifestazione è di promuovere la musica classica nel territorio del Medio Olona con l'organizzazione di concerti di alto spessore artistico, offrendo a tutti la possibilità di ascoltare gratuitamente musica di grande qualità.


          Diverse sono le nazionalità degli esecutori come diverse sono le loro tradizioni musicali, e il repertorio proposto nei concerti spazia in ogni epoca e stile della musica, dal barocco al contemporaneo.

Musica, apertura all'infinito

          Il tema unificatore del festival è racchiuso nella frase ¨Musica, apertura all’infinito¨ che prende spunto da una poesia di Khalil Gibran, dove emerge in maniera evidente come il cuore e l'anima di ogni uomo di fronte alla bellezza artistica, in questo caso la musica, si aprano all'infinito, cioè a quel desiderio di compimento e di felicità iscritto nel cuore di ognuno.

Musica,
nei tuoi abissi deponiamo il cuore
e l’anima
tu ci hai insegnato a vedere
con l’orecchio
e a udire con il cuore.
 
Khalil Gibran
(Poeta e filosofo libanese naturalizzato americano, Bsharri, 6.1.1883 – New York, 10.4.1931)

Il Medio Olona


          Un importante aspetto del Festival Internazionale di Musica Classica del Medio Olona è quello della localizzazione territoriale, dal momento che la nominazione di “Medio Olona” fino a poco tempo fa non era di uso comune, ma ora si fa sempre più riferimento a questo territorio in provincia di Varese che comprende i Comuni che si affacciano sul fiume Olona.
          Il Festival vuole essere un ulteriore elemento di unificazione nell'ottica di uno sviluppo non solo musicale del Medio Olona.
L'ingresso è libero e gratuito per tutti i concerti.
Qui il programma 2012  

Ieri a Solbiate Olona nella Chiesa del Sacro Cuore, a cura della sezione cittadina dell' AVIS, come da tradizione c'è stato il primo e bellissimo concerto  con i  KoncertanDUO
Yuri Ciccarese (Flauto) & Elena Indellicati (Pianoforte)

2) Il Festival della Valle Olona  



E’ un’interessante proposta che mira allo sviluppo e alla promozione della drammaturgia contemporanea italiana
Il progetto rientra nelle attività del “Festival Valle Olona 2012” che quest’anno presenta il PREMIO LETTERATURA E AMBIENTE 2012
Il Festival si occupa di riflettere e discutere i temi riguardanti l’Ambiente allo scopo di promuovere sempre più un’Educazione Ambientale.
L’idea di un Premio Letterario che abbia come tema l’Ambiente nasce quindi dalla volontà di ascoltare la voce di cittadini che, interessandosi di letteratura,
hanno creato narrazioni e opere drammaturgiche ispirate all’ambiente.
Il concorso prevede le sezioni:
1) Narrativa
2) Drammaturgia
Per  ascoltare la Presentazione del Premio da parte del Direttore Artistico:
Un Festival che “fa ambiente”:
http://www.artevarese.com/av/view/news.php?sys_tab=4001a&sys_docid=7875%22

“Festival Valle Olona”Cultura, spettacoli e laboratori tra educazione ambientale ed arte presenta
PREMIO
LETTERATURA E AMBIENTE 2012 
Festival Valle Olona 2012
Premio Letteratura e Ambiente

Premessa
Il Festival Valle Olona, grazie al fondamentale sostegno del Parco del Medio Olona, indice il
Premio Letteratura e Ambiente 2012, I edizione.
Il Festival Valle Olona nasce nel 2008 con l’intenzione di creare un momento culturale di
riflessione e educazione sui temi dell’Ambiente con particolare attenzione al territorio ospitante. La
volontà è quella di far riscoprire e vivere ai cittadini la propria Valle e di creare dei momenti di
discussione sui problemi relativi alla presenza dell’uomo e al suo impatto sull’ambiente. Infatti, in
questo territorio l’equilibrio tra gli uomini e la Natura è stato spesse volte sbilanciato a favore
dell’uno o dell’altro fattore. Oggi si rende estremamente necessario attivare un processo culturale
che possa portare allo sviluppo di comportamenti sostenibili. Questo permetterebbe di riequilibrare
il rapporto tra la cittadinanza e l’ambiente, e di conseguenza migliorare le condizioni della Valle e
del fiume Olona.
L’Idea del Festival Valle Olona non è quella di proporre una serie di appuntamenti di spettacolo ma
di sviluppare un processo culturale attraverso le arti espressive pensate come veicolo educativo e di
formazione che porti a cambiamenti duraturi e reali.
La programmazione si compone di iniziative definite mese per mese durante tutto l’arco dell’anno.
L’obiettivo di questo lavoro è riuscire a creare una coscienza ambientale che porti all’effettivo
coinvolgimento da parte della cittadinanza nella riscoperta dell’ambiente, nella sua tutela e nella sua
salvaguardia. Allo stesso modo si punta a creare un nuovo tipo di coscienza culturale e sociale che
possa sviluppare stili di vita eco-sostenibili, e che possano produrre conseguenze positive anche
nella rete economica territoriale.
La progettualità che sta alla base del Festival Valle Olona è un punto essenziale per la sua
organizzazione. Esso si vuole inserire all’interno di un vero e proprio piano di ricerca. La
manifestazione deve essere un campo utile a realizzare una ricerca scientifica e culturale sul tema
dell’Ambiente e dell’Educazione Ambientale.
Per poter realizzare tale progetto è importante una partecipazione attiva di tutti gli enti coinvolti nel
progetto e una comunicazione continua tra i diversi partner, in modo da poter realizzare un piano
organico di intervento che possa sviluppare un reale processo di cambiamento sociale e culturale.
Alla luce di queste motivazioni, per l’anno 2012 il Festival Valle Olona ritiene che sia di estremo
interesse dotarsi di un’ulteriore possibilità per sentire, riflettere e discutere i temi caldi riguardanti
l’Ambiente allo scopo di promuovere sempre più un’Educazione Ambientale. L’idea di un Premio
Letterario che abbia come tema l’Ambiente nasce quindi dalla volontà di ascoltare la voce di
cittadini che, interessandosi di letteratura, hanno creato narrazioni e opere drammaturgiche ispirate
all’ambiente, esprimendo e comunicando in una forma fantastica e poetica una visione della realtà,
un modo di sentire, un’intuizione su quanto è accaduto, accade o potrebbe accadere tra uomo e
ambiente.

Mulino Day: Visite, Arte e buon Cibo sulle rive del fiume Olona

Mulino Day è la festa del PLIS dei Mulini (Parco Locale a Interesse Sovracomunale). I comuni che ne fanno parte sono Parabiago, Legnano, Sa...