domenica 24 giugno 2012

Sweet Home Valle Olona ( ...dopo il Concerto)

PARCO DEL MEDIO OLONA - BINARI, NATURA ED ARCHEOLOGIA INDUSTRIALE


Il Parco Medio Olona varesino tutela la valle nei territori di Fagnano Olona, Gorla Maggiore, Solbiate Olona, Gorla Minore, Olgiate Olona e Marnate; di sua competenza anche l'area solcata dal torrente Tenore a Fagnano ed alcuni boschi ad est di Gorla Maggiore, nei quali scorre il Fontanile di Tradate. Il Parco del Medio Olona, istituito nel 2006, ha sede a Fagnano Olona.

Nella Valle Olona si sviluppò, a partire dalla prima metà dell'Ottocento, un consistente numero di industrie di vario genere, tra cui predominava il settore tessile (tintorie, candeggi, stamperie, cotonifici, garzifici, concerie ecc.) accanto a cartiere, industrie meccaniche, pettinifici e industrie chimiche.
Al vastissimo campionario di industrie bisogna sommare una considerevole quantità di mulini (molti dei quali divenuti successivamente industrie o inglobati da queste).
A partire dagli anni '60-'70 l'industria (specie il settore tessile) entrò in crisi, e da allora a oggi, progressivamente, la maggior parte delle fabbriche ha chiuso, lasciando in Valle Olona un imponente patrimonio di archeologia industriale. In valle si trovano dunque fabbriche dinumerose tipologie, da quella "verticale" (notevole esempio ne è il Cotonificio Cantoni di Castellanza) alla più diffusa fabbrica "orizzontale", affermatasi a partire dal 1880 e caratterizzata da un solo piano di lavoro con capannoni (shed, in inglese) affiancati (il Cotonificio Ponti di Solbiate od il Cotonificio Candiani di Fagnano, per citarne un paio).
Buona parte di questi grandi complessi industriali giace in condizioni di abbandono e degrado e di difficile controllo (ad esempio, nella ex Cartiera Vita Mayer di Cairate si è svolto un rave party), mentre il recupero appare sempre più problematico. Non mancano gli esempi incoraggianti come il recupero del Cotonificio Cantoni di Castellanza, che nel 1991 è stato adibito a sede dell'università Carlo Cattaneo. In particolare si dovrebbero recuperare, prima che vadano del tutto perduti, i mulini in rovina che esistono in valle, spesso di origini settecentesche o addirittura precedenti, dunque meritevoli di grande attenzione. È spesso citato come reperto di archeologia industriale anche il ricordato tracciato della Ferrovia Valmorea.
 continua su http://verylemon.blogspot.com/2011/10/parco-del-medio-olona-natura-ed.html



Video by: Cesare Zanetta - Location: Parco Medio Olona - Pista Ciclabile
 

“Ciclopasseggiando in Valle Olona“

E stata presentata alla Liuc - Università Cattaneo la Guida “ Ciclopasseggiando in Valle Olona “alla scoperta dei tesori dei paesi l...