mercoledì 3 aprile 2013

Bombe su Solbiate

Il cantiere di Pedemontana ha riportato alla luce oltre che delle bombe della Prima Guerra Mondiale anche vecchi ricordi che potete ritrovare su questo vecchio articolo de La Prealpina:



le foto sono tratte dal libro di Aldo Tronconi
Ul Sulbià di nostar vigi  disponibile in biblioteca.


Dal libro: Gorla Maggiore - Biografia di una Comunità -
 

"La Caserma Ugo Mara posta a fianco della strada che da Fagnano porta a Busto in territorio di Solbiate,nel I911 ospitò il primo Campo di Aviazione dove avvennero i primi voli coi prototipi di velivoli costruiti in quell' epoca.(precedentemente l'area era occupata dal bersaglio militare di propietà del Demanio dal 1884)

Nell 1913 il campo di aviazione assunse un carattere militare.
Qui risiedeva la 5a squadriglia affidata all'inizio del 1914
al pilota comandante Pier Ruggiero Piccio,che fra i suoi componenti aveva l' asso Francesco Baracca venuto a Busto a perfezionare il suo addestramento dopo essere stato per lo stesso scopo a Somma Lombardo e a Taliedo( nel maggio 1915 l'esercito aveva 15 squadriglie aeree scese a 10 in agosto per il mancato utilizzo dei Bleriot.) I1 reparto di base all'aeropoto bustese ebbe in dotazione il Macchi"Parasol" (primo aereo originale della ditta varesina) con lo scopo di dirigere il tiro dell' artiglieria."


PS Le bombe sono esplose: 

http://www3.varesenews.it/busto/detonate-alcune-bombe-nel-cantiere-di-pedemontana-259475.html

Mulino Day: Visite, Arte e buon Cibo sulle rive del fiume Olona

Mulino Day è la festa del PLIS dei Mulini (Parco Locale a Interesse Sovracomunale). I comuni che ne fanno parte sono Parabiago, Legnano, Sa...