martedì 28 maggio 2013

Piccoli Grandi Comuni

Per il decennale di Voler Bene all'Italia il 2 giugno i Piccoli Comuni aprono le proprie piazze alle bellezze dei luoghi, alle produzioni artistiche,enogastronomiche e culturali che rendono il nostro paese famoso in tutto il mondo.



"Questa nostra terra, dove ogni valle e ogni cima ha un nome di famiglia, dove, a scavare colline, ci si accorge che sono tombe sulle quali noi siamo cresciuti, senza che mai si sia rotto nei millenni il filo della parentela con quei sepolti". “Allora, nasce dentro di noi come un intenerimento e si sente allora, come non mai, di volere bene, ma molto bene, all'Italia”. (dalle lettere tra Pietro Pancrazi e Piero Calamandrei) e dalla suggestione di questo carteggio tra i due intellettuali nasce il nome Voler Bene all’Italia

Il 72% degli oltre 8.000 comuni italiani conta meno di 5.000 abitanti. Un'Italia dove vivono 10 milioni e mezzo di cittadini e che rappresenta oltre il 55% del territorio nazionale, fatto di zone di pregio naturalistico, parchi e aree protette. Questi 5.835 piccoli centri non solo svolgono un’opera insostituibile di presidio e cura del territorio, ma sono portatori di cultura, saperi e tradizioni, oltre che fucine di sperimentazione e fattori di coesione sociale. Una costellazione solo apparentemente minore, che brilla per la straordinaria varietà ambientale e per l'inestimabile patrimonio artistico custodito. Ricchezze ad oggi poco note e perciò da valorizzare, come il nostro Cotonificio

 



sabato 25 maggio 2013

Ponti e Ponti




Ne avevamo già scritto qui: http://iniziativa21058.blogspot.it/2012/06/arte-viadotti-e-valle-olona.html ma dato il 130° anniversario del ponte più famoso. il New York Bridge o East River Bridge, o come lo conosciamo oggi: Ponte di Brooklyn,



lo riproponiamo per suggerire di rendere il viadotto della Valle Olona un pò colorato, per chi passerà sotto...


... con un bel concorso per artisti, ad esempio:








giovedì 23 maggio 2013

Trovato uno dei colpevoli

Avevamo scritto di un bel libro in cui un cadavere  veniva ritrovato nell' Olona



oggi finalmente è stato trovato uno dei colpevoli dell' inquinamento del Nostro fiume:



è stata sequestrata l’azienda  INSA srl che produce saponi e detersivi, ed è situata sul confine tra Fagnano e Cairate, in quanto scaricava illegalmente sostanze inquinanti nell’Olona.

La ditta operava in totale illegalità, senza nessuna autorizzazione.


L’inchiesta è stata coordinata dal Comandante Davide Corbella e ha visto il coinvolgimento di polizia locale, Asl, Arpa, corpo forestale e carabinieri. I risultati delle indagini sono stati presentati questa mattina dal procuratore Eugenio Fusco, da Corbella e dal sostituto procuratore Nadia Calcaterra, che ha guidato le indagini.

http://www3.varesenews.it/busto/articolo.php?id=263835

http://www.informazioneonline.it/LAY009/L00907.aspx?arg=1013&id=11076

http://www.laprovinciadivarese.it/stories/busto%20e%20valle%20olona/377775_fagnano_sequestrata_ditta_fantasma_gettava_schium/ 

http://www.prealpina.it/notizie/busto-valle-olona/2013/5/24/olona-inquinato-sigilli-a-un_azienda/2426062/55/ 

http://www.ilgiorno.it/varese/cronaca/2013/05/23/893220-scarichi-fiume-olona-sequetrata-azienda-detersivi-fagnano-olona.shtml

Ma come dice Stefano:

"...Un ottima notizia, ma la mobilitazione di cittadini e associazioni non deve fermarsi e deve guardare ora alle cause strutturali di inquinamento dell'Olona...







oltre ad un fiume pulito avremo anche un bellissimo Ecomuseo








sabato 18 maggio 2013

Vieni a creare il più lungo disegno sull' Olona

Partecipa con noi al progetto di Ecomuseo della Valle Olona 
Iniziativa 21058 invita tutti Voi a realizzare il più lungo disegno sul fiume Olona, avrete a disposizione un rotolo di carta lungo più di 100 metri!



"... nel rispetto del principio base secondo cui prima di tutto un Ecomuseo è la manifestazione della volontà di una popolazione di riappropiarsi del proprio territorio, riscoprirlo, tutelarlo e valorizzarlo, estendere il coinvolgimento a chi il territorio lo vive tutti i giorni è una priorità. Esattamente questo è quanto l'Ecomuseo della Valle Olona è pronto a proporre Sabato 18 e Domenica 19 Maggio con la prima edizione della  
Caccia ai tesori della Valle Olona "

A Solbiate Olona le visite guidate riguarderanno quattro luoghi. Tre di questi, simboli della storia del paese e tra loro collegati, il Cotonificio Ponti



la Scaletta  


e la Chiesa del Sacro Cuore


A loro si aggiunge il luogo per eccellenza dove scoprire la storia dell'ultimo secolo dell'intera zona, il Museo Socio Storico


A contorno, una mostra sul cotonificio curata dagli studenti delle scuole primarie, iniziative per i bambini e un rinfresco (pane burro e zucchero).


martedì 14 maggio 2013

19 Maggio: la Caccia ai Tesori della Valle Olona

 In attesa di domenica 19 con la Caccia ai Tesori della Valle Olona



 Vi segnaliamo una serie di articoli sull' Ecomuseo della ValleOlona e la sua Festa:

Il quarto appuntamento del cammino lungo i paesi della Valle Olona intenzionato a illustrare il progetto Ecomuseo e invitare Associazioni, istituzioni e cittadini a collaborare, ha potuto contare su un importante elemento in più, oltre alla ormai collaudata formula di descrivere il contesto in cui si sta lavorando ormai da sette mesi, presentare lo stato di avanzamento dei lavori e rispondere alle varie domande, dalle semplici curiosità alle diverse osservazioni.


Le oltre cinquanta persone intervenute alla tappa di Solbiate Olona hanno infatti avuto la possibilità di toccare dal vivo le potenzialità e la fattività di un Ecomuseo. La disponibilità dell'architetto Stefania Lagana ha permesso di scoprire il lavoro di tesi realizzato insieme alla collega Fabiola Ingallinera,....   l'impianto del progetto, lo studio e le conclusioni sembrano ritagliate su misura per chi non ha paura di pensare in grande. Continua...
 http://www.valleolona.com/notiziario/2013/201305/130513_solbiate_ecomuseo.html

Come un’Araba Fenice. La rinascita dell’Ecomuseo della Valle Olona è praticamente compiuta. Siamo in prossimità dei primi traguardi e dei primi appuntamenti “pubblici”, realizzati proprio contando sulle risorse e sulle disponibilità acquisite nel corso di questi mesi.


Domenica 19 maggio sarà una giornata di festa e di sensibilizzazione sul progetto dell’Ecomuseo, una domenica “itinerante” fra tutti i paesi, una sorta di “Caccia ai Tesori” della Valle Olona fra Castellanza, Solbiate, Gorla Minore, Gorla Maggiore, Fagnano, Cairate, fino a Castelseprio e Castiglione Olona. Continua...
 http://www.informazioneonline.it/LAY009/L00908.aspx?arg=1050&id=10869

La serie di incontri sul territorio, quattro da gennaio a oggi, la costante attività alla ricerca di un dialogo serrato con le Amministrazioni, l’insistente lavoro mirato a trovare la via migliore per collaborare con le Associazioni. Tutti componenti fondamentali per ridare corpo al progetto di Ecomuseo della Valle Olona, ripartito due anni dopo che il primo tentativo era naufragato. Per poter veramente tornare a credere nelle possibilità di arrivare in porto è altrettanto importante presentare risultati ai veri protagonisti di un Ecomuseo, la popolazione. Nel rispetto del principio base secondo cui prima di tutto un Ecomuseo è la manifestazione della volontà di una popolazione di riappropiarsi del proprio territorio, riscoprirlo, tutelarlo e valorizzarlo, estendere il coinvolgimento a chi il territorio lo vive tutti i giorni è una priorità.Continua...

http://www3.varesenews.it/saronno_tradate/nove-paesi-in-cerca-del-tesoro-dell-ecomuseo-262869.html



Di seguito il programma completo per tutti i paesi partecipanti




Un pò come a Londra...  :)



sabato 11 maggio 2013

Un altro cadavere nell’Olona

Dopo l' omicidio di Marinella, nel fiume Olona è stato ritrovato un nuovo cadavere:

 "Paola sorrise pensando al fiume rancoroso e intombinato che ogni tanto si prendeva una rivincita sulla città, ricordando a tutti, nonostante lo scempio che doveva subire, di essere ancora vivo. Aveva ragione Grandi, non si può intombinare una cosa viva. D’altra parte aveva scoperto che il nome Olona derivava dalla radice celtica Ol, che significa magnus, validus, ovvero grande, come l’uso che può farsi delle sue acque. E come i danni che può fare quando si incazza"


Torna Bruno Kernel, il detective per necessità più che vocazione , inventato da Fabrizio Canciani, in veste di spalla del comandante della Polizia Municipale Paola Martini, bella come una top model e determinata come un panzer. Il cadavere di un professore viene trovato nel fiume Olona, la prima ad occuparsene è Paola, anche se poi deve cedere le indagini ai Carabinieri di zona.  Lei però continua a seguire il caso, aiutata (si fa per dire) dal vecchio amico Bruno ed ex amante.  La storia mette a confronto due epoche: oggi e il 1919, quando un’epidemia di carbonchio causò numerose morti tra animali e persone. E anche quella volta il fiume, e il suo inquinamento, sembravano essere in parte responsabili dei decessi.
L’Olona, fiume misterioso, scuro, non si capisce neanche quanto sia realmente profondo... Intorno alle vicende portate avanti con una scrittura consapevole e piacevole, scorre un po’ di De Andrè, di blues e non solo. Del resto l’autore ha uno stretto legame con la musica (Marilù Oliva) a conferma ecco la sua bellissima canzone "Non c'è Milano:


Ascoltarla è come percorrere la città a bordo di un City Sightseeing alternativo. Ai turisti che visitano Milano viaggiando sopra quei bus rossi, scoperti, viene mostrato il lato più eclatante della città, quello monumentale, evidente. La canzone "Non c'è Milano" vuole invece mostrare quello che c'è e che non c'è, quello che c'era nel passato, quello che è rimasto ma non si vede se non con occhi attenti: il Campari spruzzato, il fiume nascosto, i pendolari, e così via. Ascoltare Milano ha fornito a molti artisti la possibilità di tramutare le immagini, le sensazioni, i colori sbiaditi, le abitudini, in monologhi e canzoni, senza retorica o nostalgia, perché Milano non è una città per dilettanti.

Delle belle recensioni sull Libro e sulle Canzoni le trovate qui:

 http://www.bielle.org/2013/LibriFil/AcquaChePortaVia_libro.htm

http://www.bielle.org/2009/PrimiAscolti/Rece_CovriCanciani.htm

Una Milano che ha nascosto "Il fiume buono con pudore / e nei tombini scorre lento il suo rancore"

PS. Una nota curiosa nel Booktrailer compare anche il nome del nostro Sindaco, ma non è tra gli indagati :)


 

venerdì 10 maggio 2013

l' Olona sarà salvata dall' Europa?

Il resoconto dell' incontro che si è svolto ieri in Regione, alla Commissione Ambiente,  lo trovate qui grazie a Stefano

http://pdsolbiateolona.blogspot.de/2013/05/lolona-arriva-in-regione.html

oltre al Luca Marsico (Pdl)Presidente della Commissione erano presenti i consiglieri regionali di Varese Alessandro Alfieri (Pd), Paola Macchi (M5S) i comuni di Castellanza, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Marnate, Olgiate Olona, Fagnano Olona, Solbiate Olona, Cairate, Legnano insieme a ARPA Lombardia; ATO Provincia di Varese; Consorzio del fiume Olona e la Società per la tutela ambientale del bacino del fiume Olona S.p.A.


si guarda all' Europa per partecipare a Progetti e reperire fondi,
di seguito una breve rassegna stampa:

http://www3.varesenews.it/busto/olona-comuni-e-arpa-guardano-all-europa-262531.html

http://www.ininsubria.it/fiume-olona-marsico-serve-il-lavoro-di-tutti~A11087

http://www.infoinsubria.com/2013/05/dallolona-al-torrente-lura-inquietudine-per-linquinamento-dei-fiumi-lombardi/

http://www.laprovinciadivarese.it/stories/busto%20e%20valle%20olona/374165_olona_volontari_pulizia/

http://www.agenord.it/?p=30229&utm_source=rss&utm_medium=rss&utm_campaign=lombardia-regione-bonifica-del-fiume-olona

Intanto l' Ecomuseo della Valle Olona entra nel vivo

http://www.informazioneonline.it/LAY009/L00908.aspx?arg=1050&id=10869



mercoledì 8 maggio 2013

l' Ecomuseo della Valle Olona fa tappa a Solbiate






Visto che è in corso il Giro d' Italia proponiamo questa bella tappa






CAMMINANDO SULL'ACQUA from COLTO on Vimeo.

Tracce punta alla valorizzazione del territorio milanese e della sua provincia attraverso il racconto di storie di eccellenza in tutti i suoi aspetti: patrimonio artistico e culturale, memoria condivisa, eccellenze artigianali e industriali. Proprio come l' L' ecomuseo della ValleOlona
 
Il progetto di Colto ha vinto il bando "Diamo casa a 10 idee creative" della Provincia di Milano (edizione 2011) e il bando "Imprese Digitale" della Camera di Commercio di Milano (edizione 2011)
Stiamo lavorando in vista di Expo 2015. Altre storie presto disponibili su sito web in fase di costruzione.

lunedì 6 maggio 2013

Operazione Puliamo l' Olona

Domenica Iniziativa 21058 si è ritrovata all’Approdo Calipolis, lungo le sponde dell’Olona con i Calimali, Legambiente, Comitato ValleOlona Respira, e tanti cittadini come Ivano Ghezzi, ormai difensore onorario dell' Olona, Maria Chiara Pigni, Stefano Catone e Gabriele Brinchilin  riuscendo a riqualificare completamente la zona raccogliendo tutti i rifiuti trasportati dall' ultima piena.




Pesca grossa oggi nell'Olona...Lucio con un bell'esemplare di stufetta elettrica




abbiamo anche fatto una ricognizione degli scarichi del fiume e Andrea Barcucci ha reso visibile uno scolmatore 


Un bel modo per ricordarci una cosa molto semplice  l’Olona; è un fiume, ed anche molto bello come si vede in questa foto di Gabriele.





giovedì 2 maggio 2013

date una mano al Nostro Fiume Olona

Ci troviamo la mattina di domenica 5 davanti all' Approdo dei Calimali (Calipolis), nel fondovalle di Fagnano Olona, per ripulire le sponde dell' Olona, piene di rifiuti a causa dell' incuria a cui è sottoposto il Nostro Fiume, e dopo le recenti piene, che hanno portato a Valle tutto ciò che i Cittadini poco sensibili all' Ambiente gettano dove gli pare!

Si ripuliranno le sponde ed i prati intorno al luogo di ritrovo, gesto simbolico, ma importante per far capire che il nostro territorio è sotto la Nostra Tutela.
Portate sacchetti e guanti, e stivali in caso di pioggia, che non ci fermerà!

Organizzato da Legambiente, Associazione Calimali, Comitato Valle Olona Respira, Iniziativa 21058 e tutte le persone che avranno qualcosa da dire!



Si parlerà poi di depuratori, Azioni dei Cittadini, Associazioni della Valle, Impianto Elcon di Castellanza, futuri impegni con le Istituzioni, vostre Idee sull' Olona.


 

Concorso di Disegno e Fotografia: Gli amici, la bicicletta e la Valle Olona

G.S.SOLBIATESE               ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA              STELLA C.O.N.I.    per meriti sportivi        ...