sabato 23 gennaio 2016

La Giornata della Memoria in Valle Olona

Il 27 gennaio ricorre la Giornata della Memoria, istituita con per ricordare le vittime dell’Olocausto, il terribile sterminio del popolo ebraico, e di altre “minoranze” scomode quali portatori di handicap, zingari, omosessuali, rom, malati di mente, oppositori politici, testimoni di Geova. Nella consapevolezza che memoria e conoscenza possono contribuire a evitare il ripetersi di altri errori o almeno a risvegliare le coscienze, e nel solco dell’opera di educazione alla pace, alla legalità, al rispetto per la memoria e la storia da tempo intrapreso, così





Solbiate Olona celebrerà, in data 27 gennaio 2016, la Giornata della Memoria ricordando la figura di Irena Sandler« Ogni bambino salvato con il mio aiuto è la giustificazione della mia esistenza su questa terra, e non un titolo di gloria » La storia della vita della Sendler è stata riscoperta nel 1999 da alcuni studenti di una scuola superiore del Kansas, che hanno lanciato il progetto Life in a Jar per fare conoscere la sua vita e il suo operato a livello internazionale. www.irenasendler.org  
Gli altri appuntamenti a Busto e in Valle Olona

Di seguito il programma completo degli eventi a Busto Arsizio, che ha preso il via l'11 gennaio con la testimonianza di Liliana Segre ospite del Liceo Crespi e sabato scorso con lacommemorazione della deportazione degli operai della Ercole Comerio.
VENERDÌ 22 GENNAIO

Galleria Boragno - ore 17.30

Presentazione libro “Vite segnate Voci sospese”
Interventi:
Liberto Losa – Presidente ANPI
Luca Malini – Editore Le memorie del Mondo – Magenta
Claudio Lepri – Foto in Fuga Fotoclub – relatore
Monica Veronese – Foto in Fuga Fotoclub – Voce narrante
SABATO 23 GENNAIO

Sala Ragazzi - ore 18.00

Spettacolo teatrale “A futura memoria” Il cuore nero del XX secolo
a cura della Compagnia Teatrale Acetico Glaciale
DAL 23 GENNAIO AL 6 FEBBRAIO

Biblioteca Comunale

“PER NON DIMENTICARE” Mostra di libri e multimediali sul tema della Shoah
MERCOLEDÌ 27 GENNAIO

Tempio Civico - ore 9.30

Monumento alla Resistenza e Deportazione
DEPOSIZIONE CORONA E MOMENTO DI RIFLESSIONE


MERCOLEDÌ 27 GENNAIO

Teatro Sociale - ore 10.15 e ore 21.00

Spettacolo Teatrale: “Se questo è un uomo”
dall’omonimo romanzo di Primo Levi
con gli attori di Educarte
e con gli allievi del Progetto “Officina della creatività” di “Educarte”
MERCOLEDÌ 27 GENNAIO

Istituto tecnico Economico E. Tosi - ore 12.00

Momento di ricordo e di riflessione sul tema “”Memoria ed attualità”
letture testi tratti da interventi di Simon Wiesenthal e dal romanzo “Le benevole” di Jonathan Little
GIOVEDÌ 28 GENNAIO

Teatro Manzoni ore 11.00

Spettacolo teatrale interattivo “Che non abbiano fine mai…”
regista e interprete Eyal Lerner a cura degli Istituti Olga Fiorini 
e del Liceo Artistico Statale “Candiani-Bausch”.

GORLA MAGGIORE



OLGIATE OLONA



DOMENICA 24 GENNAIO 2016
Ore 21,00 Spettacolo di danza “Il vento della memoria” – Corpo di Ballo del Centro Arte Danza
Cinema Teatro Nuovo, via Bellotti n. 22, Olgiate Olona – INGRESSO € 8,00

MERCOLEDI’ 27 GENNAIO 2016
Ore 10.00 Ritrovo presso il cortile della Scuola Secondaria di Primo Grado “Dante Alighieri” -
Deposizione fiori e riflessione in ricordo dei bambini vittime dell’Olocausto;
A seguire: sosta e deposizione fiori al Monumento alla Resistenza e Deportazione;
 Presso il Cinema Teatro Nuovo: rappresentazione a cura degli studenti delle
 classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado “Dante Alighieri” –
 Interventi ufficiali – Oratore prof. Maurizio Ampollini, Direttore CESVOV Varese

GORLA MINORE

FAGNANO OLONA





Legge n. 211 del 20 luglio 2000

 Art. 1 – La Repubblica Italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonche’ coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio e a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati. 

Art. 2 – In occasione del “Giorno della Memoria” di cui all’art. 1 sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto e’ accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico e oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa e affinche’ simili eventi non possano mai piu’ accadere.

Mulino Day: Visite, Arte e buon Cibo sulle rive del fiume Olona

Mulino Day è la festa del PLIS dei Mulini (Parco Locale a Interesse Sovracomunale). I comuni che ne fanno parte sono Parabiago, Legnano, Sa...