lunedì 14 marzo 2016

Giornate FAI di Primavera in Valle Olona

Coinvolgere sempre più persone al mondo dell’arte, del bello e della cultura è per noi un obiettivo primario, se poi si svolgono anche nel nostro territorio...

Infatti il FAI nelle sue Giornate di Primavera ha inserito, oltre agli ormai famosi Monastero di Torba e  Chiesa di Santa Maria Foris Portas , altri bellisimi tesori nascosti della nostra Valle Olona.



Comune di 
Olgiate Olona Villa Gonzaga - sala Alba
Descrizione
Edificio neoclassico, opera dell’architetto Luigi Canonica, deve il suo nome al principe Emanuele Gonzaga, che la ebbe in eredità sul finire dell’800. Divenuta poi collegio, passò nel 1918 all’Opera di Prevenzione Antitubercolare Infantile (O.P.A.I.), che provvide ad erigere diversi padiglioni, accanto all’edificio storico. La presenza dell’O.P.A.I. si protrasse fino al 1976, quando l’intero complesso passò al Comune di Olgiate. La sala Alba si trova al piano terreno della Villa, in quello che era il refettorio dell’OPAI. Venne decorata nel 1939 da Antonio Rubino disegnatore del ‘Corriere dei Piccoli. L’artista diede libero sfogo alla sua fantasia per realizzare uno spazio adatto ai piccoli ospiti: così a fianco dei personaggi delle favole più famose (Cappuccetto Rosso, il Gatto con gli stivali, Pollicino e altri) ecco comparire personaggi del Corriere dei Piccoli e altri di pura fantasia.
Orario sabato 10.00 - 12.00 / 14.00 - 18.00
Orario domenica 10.00 - 18.00
Visite guidate
Sabato 19, ore 15.00 e ore 16.00 visite guidate a cura degli alunni dell’Istituto Comprensivo Elementare “C. Ferrini” di Olgiate Olona; Sabato 19 e Domenica 20, ore 11.00 visita guidata a cura di Paolo Maccabei
Iniziative speciali
Domenica 20, ore 16.30, presso il Teatrino di Villa Gonzaga: concerto per organo del Maestro Sergio Paolini; Sabato 19, ore 15.00 - 18.30; Domenica 20, ore 10.00 - 12.00 / 15.00 - 18.30: mostra fotografica “Istantanee italiane” a cura di Claudio Argentiero - A.F.I. Archivio Fotografico Italiano presso Chiesa Opai - Santi Innocenti di Villa Gonzaga - Ingresso Libero 
Sabato 19, ore 15.00 - 18.30; Domenica 20, ore 10.00 - 12.00 / 15.00 - 18.30: mostra fotografica “Sguardi di luce. La provincia di Varese dai laghi ai monti, passando per il Ticino” a cura di A.F.I. Archivio Fotografico Italiano presso Teatrino di Villa Gonzaga - Ingresso Libero

(Foto di Aldo Moroni)

Comune di Olgiate Olona Chiesa di Sant' Antonio Abate a Moncuco
Descrizione
Edificata nel XVI secolo dai Carmelitani, la chiesa era affiancata da un convento soppresso in età napoleonica. Particolarmente interessante è l’interno a pianta quadrata, con i muri decorati da affreschi con disegni prospettici; nella parte più alta una Annunciazione e una serie di raffigurazioni simboliche legate agli attributi mistici della Vergine, completano la singolare decorazione. 
Orario sabato 10.00 - 12.00 / 14.00 - 18.00
Orario domenica 10.00 - 18.00

Visite guidate
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® del Liceo Classico "G. Galilei" di Legnano 






Comune di Olgiate Olona - Villa Restelli
Descrizione
La villa fu progettata attorno alla metà dell’800 dall’architetto Giacomo Moraglia per Francesco Restelli, patriota distintosi nelle Cinque Giornate di Milano e poi a lungo deputato e senatore del Regno d’Italia. L’insieme degli esterni e degli interni incarnano lo stile della borghesia lombarda di fine Ottocento. Di particolare interesse il parco, aperto scenograficamente sulla sottostante valle del fiume Olona. 
Orario sabato 10.00 - 12.00 / 14.00 - 18.00
Orario domenica 10.00 - 18.00

Visite guidate
Visite guidate a cura degli Apprendisti Ciceroni® del Liceo Scientifico “A. Tosi” di Busto ArsizioSabato 19, ore 10.00 visita guidata a cura di Pietro Balossi Restelli




Comune di Olgiate Olona  - Podere Restelli
Descrizione
I figli di Francesco Restelli, acquisiti diversi terreni agricoli in Olgiate Olona, vi intrapresero colture orticole e vivaistiche specializzate, dedicandosi alla ricerca e alla sperimentazione nel campo della selezione varietale, della modernizzazione delle tecniche colturali e della fertilizzazione. La sede aziendale del Podere Restelli ha preso forma prima del 1880 là dove ancora oggi si trova, e dove sono conservate alcune delle strutture e parte delle serre originali.
Orario sabato 10.00 - 12.00 / 14.00 - 18.00
Orario domenica 10.00 - 18.00
Visite guidate
Visite guidate a cura del personale del Podere



Quest’anno lo slogan è «Insieme cambiamo l’Italia» con 900 beni aperti straordinariamente in 380 località e 20 regioni col supporto di 30 mila apprendisti ciceroni (uno dei fiori all’occhiello del Fai: ragazzi delle scuole che studiano approfonditamente un bene culturale e poi lo illustrano ai visitatori), 7 mila volontari. Apertura per 270 luoghi di culto, 250 palazzi e ville, trenta borghi e quartieri, sessanta castelli e torri, due musei di importanza internazionale e ottanta tra piccoli musei, archivi e biblioteche.
Ricordava nella sua introduzione scritta il presidente del Fai, l’archeologo Andrea Carandini: «Negli anni il Fondo ha coinvolto oltre 17 milioni di italiani tra visitatori, studenti, apprendisti ciceroni, volontari, iscritti». Un vero esercito popolare della cultura costretto a battersi contro una visione statalista del patrimonio, ostile a qualsiasi collaborazione pubblico-privato: un forte ostacolo a una fruizione aperta a tutti, come invece propone il Fai che negli anni ha attirato 8,5 milioni di visitatori (650 mila solo nel 2015). Una massa socialmente trasversale, affatto elitaria.

“Ciclopasseggiando in Valle Olona“

E stata presentata alla Liuc - Università Cattaneo la Guida “ Ciclopasseggiando in Valle Olona “alla scoperta dei tesori dei paesi l...