giovedì 14 aprile 2016

Passione e delitti

Una passione per l'Olona alla luce del sole, 
mentre nell'ombra si perpetua un delitto


"Precisa e puntuale come il passaggio delle stagioni, anche l'Olona non smette di attraversare alterne fortune. Alla immancabile serie di promesse ogni volta che lo stato di salute del fiume viene portato alla pubblica attenzione da una forte spinta popolare, inevitabilmente segue un periodo di attesa, quando va bene guarnito da interventi di facciata o poco più. Per tornare subito dopo al punto di partenza. Appena l'attenzione cala, chi ha la responsabilità e i mezzi per agire si fa da parte e chi non si fa scrupoli a sversare ogni sorta di schifezza nelle acque riprende indisturbato il proprio crimine.
Proprio in questi giorni, è iniziato un nuovo ciclo. Dopo una lenta ma inesorabile ascesa della schiuma ben visibile in prossimità di ogni dislivello, la situazione è ormai tornata a esser la regola.  da una settimana ormai il livello di inquinamento ha superato i limiti di guardia. Sia estetici sia olfattivi, ma soprattutto ragionevoli. Ancora una volta l'attaccamento alla propria terra e al proprio fiume è stato tradito. Dai soliti criminali (in quanto di reato a tutti gli effetti si tratta), così come da chi si trova nella posizione di dover agire..." continua su Valleolona.com


Per chi dovesse mai riscontrare qualcosa di irregolare può contattare la sala operativa della 
protezione civile al numero verde 800061160 
oppure il centralino di Arpa allo 02696661.


(Foto di Ivano Ghezzi)


Concorso di Disegno e Fotografia: Gli amici, la bicicletta e la Valle Olona

G.S.SOLBIATESE               ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA              STELLA C.O.N.I.    per meriti sportivi        ...